domenica, Giugno 16, 2024
HomeNotizieA Torre del Greco firmato il protocollo per una città Plastic Free

A Torre del Greco firmato il protocollo per una città Plastic Free

Torre Plastic Free: firmato il protocollo. È arrivata ieri pomeriggio, lunedì 15 aprile, la stipula dell’intesa tra l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Luigi Mennella e il responsabile dell’associazione di volontariato Plastic Free, Francesco Gallina. Il protocollo segue la delibera recentemente approvata dalla giunta, attraverso la quale l’ente punta ad esercitare “interventi e servizi finalizzati alla salvaguardia e al miglioramento delle condizioni dell’ambiente e all’utilizzazione accorta e razionale delle risorse naturali”.
“Diamo seguito a quanto detto in campagna elettorale e sostenuto all’atto dell’approvazione delle linee programmatiche – afferma il primo cittadino – quando abbiamo parlato proprio di ‘Torre Plastic Free’ come uno dei principali propositi legati alle politiche per l’ambiente. Un impegno che intendiamo mantenere e sul quale abbiamo già iniziato a lavorare, lanciando specifiche campagne e progetti mirato. Con la firma di questo protocollo, dunque, contiamo di implementare tale lavoro”.
Soddisfatto anche il referente provinciale dell’associazione Plastic Free: “Il nostro obiettivo – sottolinea Francesco Gallina – è di puntare alla candidatura della città di Torre del Greco tra i cento comuni plastic free d’Italia. Lavoreremo a stretto contatto con l’amministrazione, a partire dal sindaco Mennella e dall’assessore Laura Vitiello (presente alla stipula insieme all’assessore Anna Fiore), che ha portato avanti il lavoro propedeutico alla sottoscrizione del protocollo, al fine di promuovere iniziative che puntino alla progressiva eliminazione dell’utilizzo della plastica”.
L’obiettivo del protocollo d’intesa è infatti “creare un canale di comunicazione diretto tra le parti per semplificare i passaggi burocratici necessari, da un lato, allo sviluppo dell’associazione e delle attività di volontariato sul territorio, e dall’altro al miglioramento della città dal punto di vista ambientale, propedeutico anche al percorso verso il riconoscimento come Comune Plastic Free”. Ora l’associazione proporrà sul territorio cittadino “appuntamenti di pulizia ambientale per la rimozione dalla natura di plastica e rifiuti non pericolosi; appuntamenti di sensibilizzazione ambientale nelle scuole e nelle università; sensibilizzazione online geolocalizzata sul territorio attraverso i social network; informazione e sensibilizzazione attraverso stand; attività di salvaguardia del territorio attraverso segnalazioni di abbandoni illeciti di rifiuti”.
spot_img
ARTICOLI CORRELATI

I più letti

Pubbicità

SEGUICI SUI SOCIAL