domenica, Marzo 3, 2024
HomeCulturaVilla Falanga, concluso il restyling della sede del Laboratorio Città dei Bambini...

Villa Falanga, concluso il restyling della sede del Laboratorio Città dei Bambini e delle Bambine

Terminati i lavori di restyling di Villa Falanga, sede del Laboratorio Città dei Bambini e delle Bambine. Il Sindaco Giorgio Zinno, grazie all’intercettazione di finanziamenti da parte di Città Metropolitana pari a 250 mila euro ha voluto rendere questo gioiello di fine 800 ancora più accogliente, sicuro ed efficiente.

Si è concluso il secondo dei due step di interventi che ha riguardato la struttura centrale della villa. Qui è stato recuperato il seminterrato precedentemente utilizzato come deposito, ottenendo nuovi spazi preziosi da destinare alle attività dei nostri bambini. E’ stato rimesso in funzione l’ascensore che collega i vari piani della villa; sono stati creati bagni ex novo ed ammodernati quelli preesistenti sugli altri piani. Inoltre sono stati sostituiti alcuni infissi della struttura usurati dal tempo e posata una nuova pavimentazione in legno al primo piano; infine è stato installato un nuovo impianto di illuminazione interno, uno di condizionamento dell’aria calda e fredda e un sistema antintrusione.

Questa fase è stata preceduta da interventi che hanno riguardato alcuni mesi fa, la parte esterna della villa, con la ripavimentazione in tufo lungo i viali del parco; l’installazione di un impianto di illuminazione con luci al led e colonnine dotate di prese elettriche all’aperto. Inoltre è stata ritinteggiata tutta la recinzione esterna ed automatizzato il cancello della villa, all’angolo tra viale Regina Dei Gigli (già via San Martino) e via Sandriana, consentendo l’ingresso di mezzi di soccorso e dei mezzi pesanti.

“Ora il Laboratorio Città dei Bambini e delle Bambine è ancora più moderno e pronto ad ospitare più attività ed eventi dedicati ai piccoli e alle famiglie – ha detto il Sindaco Zinno. A loro va la nostra attenzione, così come al progetto di rinnovamento e miglioramento del nostro territorio”.

ARTICOLI CORRELATI

I più letti

Pubbicità

SEGUICI SUI SOCIAL