martedì, Giugno 25, 2024
HomeCopertinaAggredita da compagno vuole farla finita ma carabiniera la convince a desistere

Aggredita da compagno vuole farla finita ma carabiniera la convince a desistere

Ai Militari dell’Arma la donna avrebbe riferito di aver subito un tentativo di soffocamento con cuscino

Aggredita dal compagno vuole farla finita ma, persuasa da una carabiniera, desiste dal suo proposito. L’episodio è accaduto ieri sera a San Giorgio a Cremano. Dopo una segnalazione al 112 di una lite in famiglia, una pattuglia della locale Stazione in servizio sul territorio giunge nei pressi dell’abitazione indicata dalla centrale operativa. Qui i Carabinieri notano una donna affacciata al balcone di un primo piano che, urlando, chiede aiuto. Allo stesso tempo, indica ai militari il compagno intento a fuggire in strada non lontano dall’abitazione.

L’uomo viene bloccato dagli altri Carabinieri della Stazione di Portici e dai colleghi del locale Commissariato intervenuti in supporto. Ora è in carcere in attesa di giudizio.

La donna dal balcone si sfoga raccontando che il compagno l’avrebbe appena afferrata per il collo e avrebbe tentato di soffocarla, coprendole il volto con un cuscino. E, per questo motivo, lei avrebbe tentato di farla finita. Una carabiniera, ascoltato lo sfogo, comprende le esigenze della vittima e la invita a recedere dai suoi propositi.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI

I più letti

Pubbicità

SEGUICI SUI SOCIAL