domenica, Marzo 3, 2024
HomeCronacaScuole, finanziati con fondi Pnrr altri due progetti per quasi 4 milioni...

Scuole, finanziati con fondi Pnrr altri due progetti per quasi 4 milioni 600 mila euro

Riconversione del plesso Brodolini in asilo nido comunale e ampliamento dell’ I.C. De Filippo con una nuova struttura che ospiterà 18 aule per l’infanzia e laboratori

La città di San Giorgio a Cremano ha ottenuto il finanziamento di quasi 4 milioni 600 mila euro da parte del Miur, nell’ambito del grande progetto di rigenerazione Urbana Pnrr. I progetti presentati d’accordo con gli assessori Eva Lambiase e Giuseppe Giordano riguardano rispettivamente la riconversione del plesso Scolastico ‘G. Brodolini’ in asilo nido comunale e l’ampliamento dell’I.C. De Filippo con la costruzione ex novo di un’ala destinata a nuove aule per la scuola dell’infanzia e laboratori. Il primo progetto è stato finanziato con 867 mila euro e prevede interventi di riconversione dell’attuale plesso per creare un altro asilo nido comunale sul territorio ed ampliare così l’offerta per le famiglie sangiorgesi.

‘’Un’ opera che costituirà una grande opportunità per la nostra comunità’’ scrive il sindaco Giorgio Zinno su facebook ‘’mantenendo un altro impegno preso con i cittadini che è quello di innalzare il tasso di presa in carico dei servizi di educazione e cura per la prima infanzia ed offrire un concreto aiuto alle famiglie, incoraggiando anche la partecipazione delle donne al mercato del lavoro e la conciliazione tra vita familiare e professionale’’.

In particolare la struttura, su un solo livello di circa 850 mq, con annessa corte utilizzata per attività ricreative e sistemata con aiuole e giardini, avrà spazi e servizi con caratteristiche diverse per le diverse età. ( 0-10, 11-22 e 23-36 mesi); zona pranzo, spazi per il gioco libero per il movimento e per le attività didattiche, nonché ambienti per il riposo, per l’igiene della persona e naturalmente il locale cucina.

Il secondo progetto invece, che riguarda l’ampliamento della scuola De Filippo in via Cavalli di Bronzo, è stato finanziato con circa 3 milioni 770 mila euro e prevede la costruzione di un nuovo corpo di fabbrica nell’area nord pertinente all’istituto che ospiterà 18 nuove aule per la scuola dell’infanzia (dopo l’accorpamento della primaria e della secondaria), rispettivamente 8 al piano rialzato e 10 al primo piano con annessi servizi anche per i diversamente abili un ascensore ed ambienti ad uso deposito.

Prevista inoltre, la realizzazione di un area esterna pavimentata da destinare sia ad attività didattiche che sportive, al servizio sia degli studenti dell’istituto che di un bacino di utenza intercomunale.

‘’Con questi ulteriori interventi che abbiamo presentato grazie al prezioso lavoro dell’ ufficio tecnico e che sono stati approvati dal Governo’’ conclude il sindaco  ‘’supportiamo ulteriormente le attività che con l’assessorato alle Politiche Sociali e Istruzione stiamo portando avanti in tema di servizi all’infanzia. I due progetti ovviamente sono legati tra loro perché garantendo gli spazi necessari all’Istituto Comprensivo potremo aumentare l’offerta formativa con un altro asilo nido.  Continuiamo a costruire. Insieme’’.

ARTICOLI CORRELATI

I più letti

Pubbicità

SEGUICI SUI SOCIAL