domenica, Marzo 3, 2024
HomeCronacaBankitalia, in Campania occupazione cresce più che in Italia

Bankitalia, in Campania occupazione cresce più che in Italia

Registrati +1,4% di posti di lavoro nel 2021 con blocco licenziamenti. Disoccupazione al 19,4%

Nel 2021 in Campania l’occupazione è cresciuta dell’1,4%, più che nel resto del Paese. E’ quanto emerge dal report sull’economia in Campania presentato oggi da Bankitalia a Napoli. Un dato incoraggiante, sebbene inferiore di circa due punti rispetto a quello del 2019.

Nel 2021 – si sottolinea in particolare nel rapporto – le attivazioni nette di nuove posizioni lavorative sono state superiori a quelle dell’ultimo biennio, sostenute dall’aumento dei contratti a tempo indeterminato; saldo positivo anche per le posizioni a tempo indeterminato grazie al blocco dei licenziamenti rimasto valido per ampia parte dell’anno.

L’incremento si è concentrato nelle costruzioni e nei servizi. Il numero delle persone in cerca di lavoro si è ampliato (+7,4%) anche se – si legge nel report – non ha recuperato la forte riduzione accusata nella fase più acuta della pandemia (-13,4%). Il tasso di disoccupazione si attesta al 19,4%, al di sotto di quello del 2019 (20,1%).

ARTICOLI CORRELATI

I più letti

Pubbicità

SEGUICI SUI SOCIAL